I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più...Accetto

18 - Sentiero della Memoria, SLO

Click on above image to view full picture

18 - Sentiero della Memoria, SLO

Percorso

Komen - Kostanjevica - Brestovica - Gorjansko - Komen

Diventa il primo a recensire il prodotto

Dettaglio

Bikeways Sentiero della memoria
Punto partenza: Youth Hostel Pliskovica - Sezana, SLO
Indirizzo: Pliskovica 11, 6221 Dutovlje
Telefono: +386 (0)5 7640250, +386 (0)41 947 327
Orario di lavoro: La reception e aperta tutti giorni dalle 7.00 alle 22.00.
Email/web: info@hostelkras.com
Coordinate GPS: GM 45.771759, 13.783912 – DM 45 46.3055, 13 47.0347 – DMS 45° 46' 18.332'', 13° 47' 2.083''
La mappa interattiva del percorso...

Route 1.760.837 - powered by www.bikemap.net

 

Il percorso...
Il percorso. Il programma prevede visite in tutto relax delle location indicate: KOMEN - KOSTANJEVICA - BRESTOVICA - GORJANSKO - KOMEN per un totale di circa 32 km. Si parte in bici da Komen per Sveto e si prosegue attraverso gli abitati di Škrbina, Lipa e Kostanjevica. Pedalando fino a Brestovica si attraversa Gorjansko per fare ritorno verso Komen. Si percorrono strade asfaltate non molto trafficate e ben segnalate. La bici da trekking è il metodo migliore per affrontare la fatica, si potrebbe anche considerare l'utilizzo di una bicicletta a pedalata assistita Mathitech EBike4Town. Ad ogni modo non ci sono dislivelli tali da richiedere necessariamente questo mezzo. 

Cosa si incontra...
Percorso immerso nella natura; si segnalano lungo l'itinerario la visita della chiesa di Sant'Egidio presso Sveto attribuita alla parrocchia di Komen. La chiesa è annoverata tra monumenti d’arte sacra più significativi della Slovenia. A renderla unica contribuisce soprattutto la navata a pianta ottagonale del 1576, sormontata da una copertura in legno a forma di ombrello. A Brestovica  si può visitare la grotta Grofova jama. La Grotta del conte (  Grofova jama appunto ) si trova sopra Brestovica Inferiore, sotto il Monte Ermada. Si tratta di una grotta fossile in pendenza con cinque entrate (lunga 350 m e profonda 50 m). Il nome è dovuto ai Monti del conte, un porzione di territorio di proprietà dei conti di Duino. La grotta venne adibita a ricovero per i soldati austro-ungarici durante la prima guerra mondiale. A questo scopo furono scavate quattro gallerie, nella parte superiore della grotta furono invece ricavati nove pianali per dormire. Questa parte è illuminata e visitabile, sul fondo la galleria si trasforma in un pozzo che conduce alle sale sottostanti. Infine a Gorjansko vi si trova il cimitero militare della prima guerra mondiale. 

Particolarità Storiche / Etnico Culturali
Qui si può respirare la storia del Carso e dei segni lasciati dalle guerre. Nella frazione di Gorjansko si trova il cimitero militare austro-ungarico delle diecimila salme relativo alla prima guerra mondiale e posto accanto al cimitero del piccolo paese . Si tratta del più grande cimitero dell’esercito austro-ungarico nella zona del fronte dell’Isonzo; vi sono, infatti, sepolti oltre 10.000 militari di nazionalità diverse.
Brestovica: Il nome della località è dovuto alla presenza di alberi di olmo (in sloveno Brest).

 
PER SAPERNE DI PIU': 

Brestovica, la storia:         www.brestovica.com  

Particolarità Culinarie, cucina tipica

Già da secoli in Carso si sono mischiate la cucina slava germanica e romana. La cucina carsolina di origine variegata è stagionale ed è caratterizzata da erbe selvatiche e frutta. Per ogni festività vi è un dolce speciale dedicato. Tra i più apprezzati sicuramente possiamo menzionare gli štruklji, la potica e lo štrudel. La selvaggina e l'agnello sono preparati in mille odi diversi. In inverno quando la gelida bora ne fa da contorno è piacevole gustare i tipici minestroni e le zuppe ma non si può pensare di conoscere veramente il Carso se non si gusta la jota l'eccellente minestrone a base di crauti rape patate e fagioli. La bora carsica è l'ingrediente segreto della ricetta per i salumi e dona ad essi un gusto speciale ed unico. Anche altri salumi non sono da meno e sono altrettanto unici nel loro genere e tra questi ricordiamo la pancetta del Carso, la kraška panceta e la coppa di maiale, la kraški zašinek, che sono di denominazione contrallata come prova a garanzia delle conservazione dei metodi di produzione tradizionali. Un tempo quando l'altopiano carsico era ancora un grande pascolo brullo, si sviluppò una razza di ovina molto particolare chiamata kraška ovca o istrska pramenka. Questa percora carsolina ama la landa carsica ricoperta di erbe medicinali e aromatiche ed è proprio grazie a questa alimentazione che permette una produzine di un latte particolare che da vita al formaggio tipico carsolino. Sia il formaggio pecorino che l'agnello sono per la loro unicità garantiti dalla denominazione di origine controllata. In fine suggeriamo la conoscenza del miele. Il miele carsico a causa delle condizioni microclimatiche del territorio si contraddistigue dal miele prodotto altrove per la ricchezza di minerali ed enzimi presente e epr il suo caratteristico aroma. Tra i vari tipi di miele pregiato vi è quello al tiglio, di acacia,di castagno e di santoreggia. Il miele del carso, krački med è d.o.c.
 
 
PER SAPERNE DI PIU':

Cucina in Slovenia :   mangiare-spendendo-poco

 

 

Informazioni Aggiuntive

Ristoro sul sentiero Bikeways Point Sežana e Pliskovica forniranno indicazioni su punti di ristoro convenzionati.
Bicicletta consigliata Road bike, Trekking bike, Mountain bike
Tipo di percorso Pista ciclabile, Strada asfaltata
Difficoltà Facile
Distanza 20 - 30 km
Durata 1 - 2 h
Servizi disponibili ND
Mathitech s.r.l., Viale Miramare 5, 34135 Trieste (TS), Italy & MATHITECH d.o.o., Kraska Ulica 4, 6210 Sezana, Slovenija